Posizioni organizzative

Sezione relativa alle posizioni organizzative, come indicato all'art. 14, c. 1-quinques., del d.lgs. 33/2013 (testo in vigore dal 23-06-2016)

L'area delle posizioni organizzative è stata istituita dal Contratto Collettivo nazionale di lavoro per il personale non dirigente del comparto Regioni-Autonomie locali del 31-03-1999 (artt. 8, 9 e 10).
Si tratta di incarichi a termine, rinnovabili, riservati al personale di categoria D che svolge funzioni con assunzione diretta di elevata responsabilità.

La valorizzazione delle alte professionalità del personale della categoria D è stata introdotta dal Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro del personale del Comparto delle Regioni e delle Autonomie locali per il quadriennio normativo 2002-2005 e il biennio economico 2002-2003 del 22.01.2004 (art. 10)
L'area delle alte professionalità comprende, tra le altre, funzioni di staff caratterizzate da particolare complessità ed assunzione di responsabilità che contraddistinguono incarichi professionali e di studio.
Sono incarichi a termine e rinnovabili.

Per entrambe le tipologie di incarichi sono previste una retribuzione di posizione e di risultato.